Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Informazioni specifiche su procedure locali

CONTATTI DELL’UFFICIO VISTI

Si può entrare in contatto telefonico con l’Ufficio Visti tutti i giorni, dalla domenica al giovedì, dalle ore 9.00 alle ore 16.00, tramite il centralino del Consolato al numero: +964.66.2101990/2. Si suggerisce tuttavia di ricorrere, prioritariamente, alla posta elettronica all’indirizzo: erbil.visti@esteri.it.

 

APERTURA AL PUBBLICO

L’Ufficio riceve solo per appuntamento tutti i giorni, dalla domenica al giovedì, dalle ore 9.00 alle ore 13.00. Gli appuntamenti sono fissati gratuitamente.

 

ATTENZIONE

Il Consolato d’Italia a Erbil può trattare domande di visto esclusivamente da parte di residenti nella Regione Autonoma del Kurdistan, circoscrizione di propria competenza, a condizione che l’Italia sia l’effettiva destinazione (o principale destinazione) del viaggio dei richiedenti.

 

APPUNTAMENTI

Gli utenti, residenti nella Regione Autonoma del Kurdistan, che intendano presentare una domanda di visto, devono richiedere un appuntamento inviando una richiesta via posta elettronica all’indirizzo erbil.visti@esteri.it, comunicando le seguenti informazioni:

– i dati anagrafici completi propri e quelli degli eventuali familiari che intendano presentare la domanda di visto col richiedente;

– la loro occupazione;

– l’indirizzo ed il recapito telefonico;

– il motivo e la destinazione del viaggio in Italia;

– la data d’inizio e la durata del viaggio.

Con la richiesta di appuntamento, si prega inoltre di inviare una copia del proprio passaporto ed eventuali inviti da parte di persone o società residenti in Italia (nel caso di visite a familiari ovvero viaggi affari o per la partecipazione ad eventi particolari).

L’appuntamento va richiesto con largo anticipo rispetto alla data prevista per il viaggio, tenendo presente che la disponibilità del calendario è limitata e che i tempi di trattazione delle domande sono di almeno due settimane dalla presentazione della documentazione completa.

Analogamente, devono chiedere un appuntamento anche le persone che intendano avere solo un colloquio con l’Ufficio Visti.

 

EVITARE LE ATTIVITÀ ESTERNE DI INTERMEDIAZIONE

Si segnalano attività esterne non autorizzate dal Consolato, di agenzie o soggetti privati che si pongono come intermediari per la prenotazione di appuntamenti e per la preparazione delle domande di visto.  Si informa che questo Consolato è fermamente contrario a tali attività, spesso illegale, che costa agli utenti spese aggiunte immotivate e che può contribuire alla mancata accettazione delle domande di visto.

Si invitano gli utenti ad evitare il ricorso a detti intermediari ed a provvedere autonomamente sia alla prenotazione di appuntamenti, sia alla predisposizione dei documenti necessari alla presentazione della domanda, che non ha costi aggiuntivi a quelli delle percezioni consolari, indicate qui di seguito. Il Consolato è a disposizione dell’utenza per le informazioni necessarie.

 

COSTO DEI VISTI

L’importo delle percezioni consolari per il trattamento della domanda di visto (si veda qui la lista), deve essere corrisposto al momento della presentazione della domanda, in dollari americani contanti e possibilmente dell’importo esatto necessario.  Detto importo verrà introitato anche nel caso di rifiuto del visto in quanto esso non è dovuto per l’emissione del visto ma per la trattazione amministrativa della pratica.

 

DOCUMENTAZIONE RICHIESTA PER LE PRINCIPALI CATEGORIE DI VISTO (in inglese, curdo e italiano):

 

Per le altre tipologie di visto si invita a consultare il sito “Il Visto per l’Italiadel Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ovvero a chiedere informazioni al Consolato scrivendo a erbil.visti@esteri.it.

 

MODULISTICA USATA PIU’ FREQUENTEMENTE

Modulo Visto Schengen (fino a 90 gg)

Modulo Visto Nazionale (oltre 90 gg)

Lettera d’invito per Affari

Lettera d’invito per Turismo

 

Il modulo di domanda per visto Schengen di breve soggiorno può altresì essere compilato online all’indirizzo http://e-applicationvisa.esteri.it .